16-9_PROMO

Prima Conferenza delle Città Italiche sulle Vie dell’Ambra

Valorizzazione delle Antiche Vie dell’Ambra che dal Nord Europa arrivavano dalla Preistoria all’epoca Rinascimentale nei territori di tutti gli Stati Europei, come principale strumento di costituzione della comune identità dei Popoli europei, per creare un network di promozione culturale, turistica, ambientale ed economica di tutti le aree interessate da queste antiche vie.

La 1° Conferenza Programmatica delle Città Italiche sulle Vie dell’Ambra si svolgerà nella giornata di sabato 12 Maggio 2018 nella Repubblica di San Marino, inizio dei lavori alle ore 9,30, con escursione pomeridiana ai Sito e Museo Villanoviani di Verucchio (RN).

Finale2
16-9_PROMO

1° Conferenza programmatica per la Valorizzazione della Via Protostorica Transappenninica -  2017

Valorizzazione della Via Protostorica Transappenninica – 1° Conferenza Programmatica

In data 11 Novembre 2017 si terrà la prima conferenza durante la quale si esporrà il progetto sulla valorizzazione di un’antica Via Transappenninica che è parte dell’importante via dell’Ambra e attraversa l’Italia da costa a costa, permettendo dunque di raggiungere la costa Tirrenica partendo dalla costa Adriatica. In questo percorso si trovano oggi diversi comuni di primaria importanza in quanto sorgono in punti identificati come crocevia dei cammini dell’uomo in epoca protostorica.

Dettagli dell’evento
Data: 11 Novembre 2017
Luogo: Sala Montelupo, via F. Da Sterpeto, 3 – 47895 Domagnano – Repubblica di San Marino
Orario: dalle ore 09.15 alle ore 13.00

1° Conferenza programmatica per la Valorizzazione della Via Protostorica Transappenninica -  2017

1° Conferenza programmatica per la Valorizzazione della Via Protostorica Transappenninica – 2017

INAUGURAZIONE-PRESIDENTE-PAHOR.jpg

Comunicato Stampa – CONVEGNI SULLE ANTICHE VIE DELL’AMBRA IN SLOVENIA, anno 2017

GRANDE RISONANZA INTERNAZIONALE DEI CONVEGNI SULLE ANTICHE VIE DELL’AMBRA IN SLOVENIA.

                                                  RICONOSCIMENTO DEL RUOLO GUIDA DEL CENTRO DI RICERCHE CIVIA DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO.

Il Presidente della Repubblica Slovena, Borut Pahor (in allegato l’accensione del braciere), giovedì 20 Aprile, ha inaugurato nell’antica città slovena di Novo Mesto, una delle capitali culturali del Paese, le manifestazioni per celebrare l’Anno dell’Ambra (Jantar Amber), che si susseguiranno fino al prossimo Settembre in quella Città, strategica per le antiche Vie che mettevano a confronto millenni fa i popoli del Nord, del Centro e del Sud Europa. Numerose scoperte archeologiche hanno infatti attestato che in quel territorio vi era una notevole quantità di oggetti di Ambra proveniente dal Mar Baltico, le cui caratteristiche sono le medesime ad esempio dei ritrovamenti della vicina Verucchio Villanoviana o dei numerosissimi Siti Piceni.

La solenne cerimonia, contraddistinta da affascinanti rappresentazioni, è avvenuta alla presenza di numerose Autorità, esponenti di diversi Stati Esteri, del Sindaco della Città, Gregor Macedoni, promotore di questo importante evento, e del Segretario Generale del Centro di Ricerche CIVIA della Repubblica di San Marino, Pier Luigi Cellarosi.

Al Centro CIVIA è stato infatti tributato il prestigioso riconoscimento di esercitare il ruolo guida nello svolgimento di avvenimenti internazionali così importanti, sanciti appunto dalla presenza della massima autorità dello Stato, il Presidente Pahor, fra l’altro in costante ascesa di consensi dopo l’elezione del Dicembre 2012 e che si ripresenterà da favorito alla prossima tornata elettorale di fine anno.

La Città di Novo Mesto, per l’illuminata sensibilità del Sindaco Macedoni e con il coinvolgimento diretto del Ministro Sloveno per la Cultura, con questa importante Rappresentazione Culturale e di Promozione Turistica si è già posta in un ruolo strategico nella costituenda rete delle Città sulle Vie dell’Ambra.

Su indicazione degli stessi organizzatori sloveni, gli eventi che qualificano e caratterizzano maggiormente la manifestazione, che avrà una durata di 5 mesi e che porterà in questo periodo senz’altro un numero elevato di turisti, sono i Convegni Internazionali fondati dal Centro di Ricerche CIVIA ed organizzati nella Repubblica di San Marino nelle prime tre edizioni dal 2014 al 2016.

Pieno successo hanno appunto avuto la 4° edizione del Convegno sulla Viabilità Antica, incentrato anche quest’anno sulle Antiche Vie dell’Ambra, e la 2° edizione della Conferenza Internazionale delle Città sulle Vie dell’ Ambra, che hanno visto la partecipazione di oltre 40 eminenti studiosi di Paesi Europei ed Extraeuropei ed oltre 150 rappresentanti delle Città.

I progetti ed i programmi del Centro di Ricerca sammarinese, patrocinati da tutte le Segreterie di Stato della Repubblica di San Marino e da 34 Ambasciate di Stati Esteri a Roma, ed in questa occasione anche dal Ministro della Cultura Sloveno, stanno ottenendo una prestigiosa visibilità internazionale, che si riflette innegabilmente nell’affermazione più qualificata dell’immagine della Repubblica di San Marino nella Comunità Internazionale.

Gli eventi in Slovenia stanno significativamente a dimostrare come San Marino possa essere conosciuto ed affermarsi nel mondo con iniziative e strumenti divulgativi di elevato spessore, come anche sta a dimostrare l’ estesa ed autorevole opera del Centro CIVIA nel campo della Cultura, e, conseguentemente, in quelli della Promozione Turistica e delle Relazioni Internazionali.

L’attestazione dell’autorevolezza di quest’opera è anche data dal fatto che già diversi Paesi Europei hanno espresso la volontà di ospitare le future edizioni dei Convegni e delle Conferenze Internazionali del Centro di Ricerca Sammarinese; le città di: Danzica in Polonia, Vilnius in Lituania, Brno in Repubblica Ceca, Bratislava in Slovacchia e La Valletta nell’isola di Malta sono le candidate ad ospitare le edizioni del 2018.

Per le edizioni del 2019, su indicazione del Comitato Scientifico, si sono avviati i contatti con la città di Matera, conclamato Sito d’Ambra ed in quell’anno Capitale Europea della Cultura, per verificare la possibilità dello svolgimento delle Manifestazioni del Centro CIVIA nella città lucana, universalmente famosa.

E’ quindi già ben avviato il processo di costituzione da parte dell’Istituto sammarinese, attraverso l’Associazione Internazionale delle Vie dell’Ambra, di un grande network di valorizzazione territoriale che promuoverà culturalmente e turisticamente le oltre 4.800 Città sulle Vie dell’Ambra: la Città di Novo Mesto, antica Capitale Europea e la cui area era percorsa fin dalla Protostoria dalla diffusione dell’ambra baltica, con le odierne celebrazioni, fra l’altro di grande sapienza scenica ed in una straordinaria cornice rievocativa, si è già posta unitamente a San Marino in un ruolo privilegiato nel portare avanti questo processo e la presenza di numerosi rappresentanti delle Municipalità Europee, dal Nord al Sud Europa, stanno a testimoniare il crescente interesse alla sua completa attuazione.

UFFICIO STAMPA CENTRO CIVIA

Dott. Pier Luigi Cellarosi  –  Secretary General

Jantar Amber Novo Mesto

4th INTERNATIONAL CONFERENCE “The Ancient Roads” – “The Amber Routes” – APRIL 20-22 2017 – Slovenia

Banner-news-4a-conferenza

ITA: La 4° edizione del “Convegno Internazionale sulla Viabilità Antica” con sessione principale su “Le Vie dell’Ambra” avrà luogo nella Città di Novo Mesto (Slovenia), presso il Dolenjski Muzej – Jakcev dom, dal 20 al 22 Aprile 2017.

La 2° edizione della “Conferenza Internazionale delle Città sulle Vie dell’Ambra” avrà ugualmente luogo nella Città di Novo Mesto presso l’Higher Education Centre nella giornata di Venerdì 21 Aprile 2017.

ENG: The 4th International Conference “The Ancient Roads” with a specific focus on “The Amber Routes” will take place in Novo Mesto (Slovenia), at the Dolenjski Muzej – Jakcev dom, from April 20th to 22nd 2017.

The 2nd edition of the “Conference Of Towns On The Amber Road” will also take place in the Novo Mesto city at the Higher Education Centre on Friday 21st of April 2017.

 

ESP: El 4° Congreso Internacional “Las Rutas Antiguas” va a tener lugar en Novo Mesto (Slovenia), en el Dolenjski Muzej – Jakcev dom, desde el 20 hasta el 22 de Abril 2017.

La 2a edición del “Congreso De las Ciudades en Las rutas del Ámbra” también tendrá lugar en Novo Mesto al Higher Education Centre en el día 21 de Abril 2017.

Links:

Usage limits exceeded.

amber-6

“THE TIME OF AMBER. CULTURE, SCIENCE, TOURISM”

On 22–23 September 2016, an international seminar “The Time of Amber. Culture, Science, Tourism” was held in the Kaliningrad Regional Amber Museum.

The seminar was organized by the Amber Museum in cooperation with the Atlantic Branch of the P.Shirshov Institute of Oceanology RAS and has become the next stage of the project “Amber Route from Past to Future” project realization.

The subject of discussion were amber routes as a theme for elaboration of cultural and educational tours.

The following persons participated in the seminar:: international projects curator of Palanga Amber Museum Regina Makauskienė and museum collection curator Sigita Baguzaite-Talackiene, Senior Research Associate of the Institute of Archeology RAS Konstantin Skvortsov, Chairman of the History Department of the Institute of Humanities of the Immanuel Kant Baltic Federal University Ilya Dementyev, director of the Kaliningrad Regional Public Cultural Foundation Nina Peretyaka, director of the Autonomous Nonprofit Organization “Museum of City Life” Alexander Bychenko and creative team of the project “Amber Road. From the Baltic to Aquileia”, director of the LLC “Sea Venture Bureau” Alexander Krek, head of the Information and Public Relations Service of the JSC “Kaliningrad Amber Combine” Anna Monakhova, representatives of travel agencies, team members of the Kaliningrad Regional Amber Museum’s and the Atlantic Branch of the P.Shirshov Institute of Oceanology RAS.

Organizers of the event – director of the Kaliningrad Regional Amber Museum Tatiana Suvorova and director of the Atlantic Branch of the P.Shirshov Institute of Oceanology Vadim Sivkov – addressed their welcoming speeches to the seminar participants.

A report “The Cultural Enhancement of the Territories as the Basis for the Tourism Promotion and Development” was delivered by Pier Luigi Cellarosi (San Marino), Secretary General of the International Research Center for Ancient Roads and the Ways of Communication among Peoples (CIVIA). He shared the experience of CIVIA’s work and brought forward a proposals on cooperation with scientific and research, cultural and educational institutions of Kaliningrad region within the project “Amber Roads”.

Mr. Cellarosi gave letters with welcome addressed to the organizers and participants of the seminar by officials of the State Congress of the Republic of San Marino – Secretary of State for Education, Culture and University Giuseppe Morganti and Secretary of State for Industry, Crafts and Trade Marco Arzilli.

There were projects of tour routes presented by the Kaliningrad Regional Amber Museum and the Atlantic Branch of the P.Shirshov Institute of Oceanology RAS (Chief Research Associate I.Polyakova), also by the Autonomous Nonprofit Organization “Museum of City Life” (R.Shiroukhov) at the seminar. Konstantin Skvortsov shared  results of his researches made in course of the archeological expedition nearby the settlement of Putilovo, Zelenogradk district (2016). He distinguished the most important and high-potential for the futher research finds.

Ilya Dementyev conducted a sightseeing tour for the seminar participants having told about the complicated destiny of Königsberg / Kaliningrad and its role in the European culture. Mr Cellarosi accompanied by Vadim Sivkov, Tatiana Suvorova and Project team “Amber Route from Past to Future” visited places related to origination, extraction and working of amber, he visited the Baltic coast – one of the stations of the cultural and educational tour. The guest was impressed with the geological outcrop of the Neogene-Paleogene Period by the settlement of Donskoye, which demonstrates the surroundings, where amber is found. He was also interested  in works of valuable wood species with amber inlays produced at the Emelyanov and Sons Amber-Redwood Manufactory, where the guests were welcomed warmly. At the excavations of the ancient burial by the settlement of Putilovo, excursion partakers got an opportunity to see artifacts found by the archeologists – evidences of amber trade in our territory in the ancient times.

The seminar was concluded with elaboration of recommendations on development of the amber routes theme, its implementation to educational programs and touristic practice within the cooperation between institutions and organizations of Kaliningrad, Palanga and San Marino.

Seminar Curator,
Chief Research Associate
of the Kaliningrad Regional Amber Museum,
Dr. Irina Polyakova

Courtesy backlink http://www.ambermuseum.ru/

ambra70x100-ultimo

3rd INTERNATIONAL CONFERENCE “THE ANCIENT ROADS” – “The Amber Routes” – APRIL 14-15 2016

3° CONVEGNO INTERNAZIONALE SULLA VIABILITA’ ANTICA

REPUBBLICA DI SAN MARINO 14-15 APRILE 2016

1° Sessione : LE ANTICHE VIE DELL’AMBRA

2° Sessione : LE VIE DELLA SETA

3° Sessione . LE VIE COMMERCIALI DEL PASSATO.

 

1° CONFERENZA INTERNAZIONALE DELLE CITTA’ SULLE VIE DELL’AMBRA

3° CONVEGNO INTERNAZIONALE SULLA VIABILITA’ ANTICA
Teatro Titano – P.zza Sant’Agata, 5 – R.S.M. – 14-15 APRILE 2016

PROGRAMMA

Giovedì, 14 Aprile 2016:

–  09.30 – Discorso di Benvenuto:

Segretario di Stato per la Cultura,  l’ Università e la Ricerca scientifica: Giuseppe Maria Morganti

Segreteria di Stato per gli Affari Esteri: Pasquale Valentini;

Segreteria di Stato per l’Informazione: Iro Belluzzi;

Segreteria di Stato per il Territorio e Ambiente: Antonella Mularoni;

Segreteria di Stato per il Turismo: Teodoro Lonfernini;

Segreteria di Stato per l’Industria e la Ricerca tecnologica: Marco Arzilli;

Altre autorità.

– 10.30 – 11.00 – Pausa;

– 11.00 – 13.00 – Procedimento della conferenza:

  • MILTON NÚÑEZ (Oulu University; FIN)
    La via dell’ambra verso nord 4000-2000 AC – Tornando alle origioni
  •  PETRA STIPANČIĆ, BORUT KRIŽ (Dolenjski muzej Novo mesto, SLO)
    Ambra preistorica dal Novo Mesto
  •  *AGNE CIVILYTE, **DIMITRI NARIMANISHVILI, ***TEMUR TUNADZE (*Institute of History, Vilnius, Lithuania – **National Museum, Tbilisi, Georgia; ***Adjara Cultural Heritage Protection Agency, Georgia)
    Ambra nel Caucaso del Sud dell’età del Bronzo Medio
  • FLORIN GOGALTAN (Academy of Sciences, Cluj-Napoca; ROM)
  •  NAYA POLYCHRONAKOU SGOURITSA (Athens University; GRE)
    Secondo millennio AC: Ambra nel Mediterraneo orientale
  • GRACIELA GESTOSO SINGER (Centro de Estudios de Historia del Antiguo Oriente (CEHAO) Pontifical Catholic University, Buenos Aires, Argentina)
    Scambio dell’ambra nella Tarda età del Bronzo in prospettiva interculturale
  • JAROSLAV PEŠKA – LUKÁŠ KUČERA – VERONIKA STRUHAROVA ( Archaeological Centre Olomouc, Regional Centre of Advanced Technologies and Materials,Faculty of Science, Palacký University, Olomouc, Czech Republic)
    Ambra antica a Moravia e nuovo metodo chimico per determinare la sua origine

– 13.00 – Pranzo – Presso il sito archeologico italiano

–  15.00 – 16.00 – Procedimento della conferenza:

  • LARISSA BONFANTE (New York University, USA)
    Dal Baltico attraverso le Alpi: Soste sulle strade dell’Ambra in Italia
  •  *NUCCIA NEGRONI CATACCHIO, **VERONICA GALLO (*Milan University and Studies Center of Prehistory and Archaeology – ** Studies Center of Prehistory and Archaeology, Milan, Italy)
    Distanziatori per perle del tipo Kakovatos come mercato di scambo a lunga distanza
  • EVA ĎURKOVIČOVÁ  Archaeological National Museum, Bratislava, Slovakia)
    Alcune note sulle strade della prima età del Ferro  e contatti nella parte Nord-Occidentale  della Pianura Pannonica  (Slovacchia, Ungheria)

– 16.00 – 16.30 – Pausa

– H. 16.30 – 18.00 – Procedimento della conferenza:

  •  *HRVOJE POTREBICA; **ANDRIJANA PRAVIDUR (*Zagreb University,Croatia;
    **Sarajevo National Museum, Bosnia and Herzegovina)
    La via dell’Ambra –Settori Orientali. Pannonia meridionale e Balcani settentrionali nell’età del ferro.
  •  DEMETRIUS WAARSENBURG (Amsterdam University, Nederland)
    La “Tomba della Sacerdotessa” da Satricum
  •  MARIA LUISA NAVA (2nd and Suor Orsola Benincasa Naples Universities, Italy)
    Le rappresentazioni dell’ ambra sulla stele Daunia
  • ANDREA CELESTINO MONTANARO (National Research Council, IAC-Bari, Italy)
    Non solo ambra. Parure e oggetti di lusso dalle tombe di “principi” indigeni del Sud Italia. Qualche esempio
  • DOMENICO A. M. MARINO (Deputy Superintendent Archaeological Heritage of Friuli Venezia Giulia, Italy)
    Un gioiello d’ambra dalla antica Crotone

– H. 18.00 – Visita al Museo Archeologico e alla città di San Marino

– H. 20.00 – Cena di Gala

 

Venerdì 15 Aprile 2016

 

– H. 09.00 – 10.30 – The Conference proceedings:

  •  JÁNOS GÖMÖRI, ZSOLT MRÁV (Sopron Museum; Hungarian National Museum, Budapest, Hungary)
    Testimonianze archeologiche ed epigrafiche sui collegamenti commerciali sulla Via dell’Ambra, con particolare riguardo alla Scarbantia e il suo territorio (1 °)
  •  ADRIANA PANAITE (Institute of Archaeology "Vasile Parvan", Bucharest, Romania)
    Organizzazione della rete di strade romane in provincia di Mesia Inferiore
  • JOAN TODD (San Josè State University, Santa Clara, USA)
    Ambra baltica e incenso arabo: Materiali sacri e la strada aperta e città Walled nel Vicino Oriente antico, Grecia e Roma.
  • TADEUSZ BARANOWSKI – ROBERT ZUKOWSKI (Institute of Archaeology and Ethnology Polish Academy of Sciences, Warsaw, Poland)
    La partecipazione degli archeologi nelle celebrazioni di diciotto secoli e mezzo di Kalisz
  •  TADEUSZ BARANOWSKI  (Polish Academy of Sciences, Institute of Archaeology and Ethnology, Warsaw, Poland)
    La via dell’Ambra nella regione di Kalisz (Polonia)

– H. 10.30 – 11.00 – Pausa

– H. 11.00 – 13.00 – Procedimento della conferenza:

  • AUDRONĖ BLIUJIENĖ (Klaipėda University and Institute of the Baltic Sea Region History and Archaeology. Klaipėda, Lithuania)
    Il Rinascimento della tradizione dell’uso dell’Ambra tra i fiumi Nemunas e Daugava nel periodo di migrazione e di processo merce
  • MARTIN HOMZA (Comenius University, Bratislava; Slovakia)
    Gli slavi, un nuovo soggetto politico sulle antiche strade romane (6°-11 ° secolo)
  • SIGITA BAGUZAITE-TALACKIENE  (Palanga Museum, Lithuania)
    I cambiamenti della tradizione dell’ambra nella zona occidentale baltica e contesto sociale in periodo di influenza romana (I-V sec. DC)
  • STEFAN GROH (National Archaeological Institute, Wien, Austria)
    Il percorso dell’Ambra in Austria. Nuove evidenze sul tracciato della via dell’Ambra e centri di produzione del ferro a Burgenland
  • GUIDO ROSADA (Padua University, Italy)
    La scoperta recuperata
  •  MARIO PAGANO, MARIA GLORIA CERQUETTI (Archaeological Inspector Marche Region; Lead Archaeological Inspector Marche Region, Italy)
    Nuovi studi sui lavori di ingegneria romana sulla via Flaminia nella zona Gola del Furlo

– H. 13.30 –Palazzo del Governo: Udienza dei capitani Reggenti della Repubblica di San Marino

– H.14,00 – Pranzo

– H. 14.30 – 17.00 – Procedimento della conferenza:

  • JOAN PINAR GIL (Roman-Germanic Museum, Mainz, Spain)
    Perline d’ambra nel periodo visigota della Spagna romana: alcune osservazioni relative alla cronologia, la diffusione e l’uso.
  • IRINA POLYAKOVA (Regional Amber Museum, Kaliningrad, Russia)
     I temi della terra dell’Ambra e Vie dell’Ambra nella cultura prussiana del Tardo Rinascimento
  • *V.V. SIVKOV – **E.S. BUBNOVA (*Atlantic Branch of the P.P. Shirshov Institute of Oceanology, Kaliningrad; **Immanuel Kant Baltic Federal University, Kaliningrad, Russia)
    Fonte Sambia di strade dell’ambra: prospettive di avvii turistici

– H. 17.30 -Visita del sito villanoviano di Verucchio e del Museo Archeologico di Rimini.

– H. 20.00 – Cena di gala.

 

 

 

1ST INTERNATIONAL CONFERENCE OF THE CITIES ON THE AMBER ROADS

 

Friday 15 April 2016:

H. 15,30 – Working Table to elaborate Agreement Proposal.

H. 17,30 – Visit the Villanovian Site of Verucchio and the Museum of Rimini.

H. 20,00 – Gala Dinner.

Saturday 16 April 2016:

H. 9,30 – Opening of the Conference.

Speech Welcoming of the Authorities

and the Cities Representatives.

Italian Parliament – Tiziano Arlotti;

Italian Parliament – Diego Crivellari;

Italian Parliament – Sergio Pizzolante;

Minister of MiBACT – Paolo Piacentini;

Archaeological Heritage Lombardia – Filippo Maria Gambari;

Archaeological Heritage Marche – Mario Pagano;

Major of Novo Mesto – Gregor Macedoni;

Director of Kaliningrad Museum – Ana Smirnova;

Representative Cities of Basilicata/Calabria – Luigi Bubbico;

Major of Belmonte Piceno – Ivano Bascioni;

Major of Quarto D’Altino – Silvia Conte:

Major of Concordia Sagittaria – Claudio Odorico

Major of San Costanzo – Pedinelli Margherita

Councillor of Culture of Este – Eleonora Florio

Etc. etc.

H. 10,30 – Conference Proceedings.

H. 12,00 – Discussion and Summary.

H. 13,00 – Lunch.

Locandina CIVIA 04-2015

2nd INTERNATIONAL CONFERENCE “THE ANCIENT ROADS” – “The Amber Routes” – APRIL 16-17 2015

‌2° CONVEGNO INTERNAZIONALE SULLA VIABILITA’ ANTICA: “LE ANTICHE VIE DELL’AMBRA: APPROFONDIMENTI E DEFINIZIONI TERRITORIALI”. Sessione Speciale ” Le Grandi Vie Commerciali Del Passato”.‌

 

 

PROGRAMMA :

 

TEATRO TITANO – P.zza Sant’Agata,5 – REPUBBLICA DI SAN MARINO  –

 

GIOVEDI’ 16 APRILE  2015

 

ore 9,30 – Saluto Autorità : Giuseppe Maria Morganti, Segretario di Stato RSM Cultura, Università e Ricerca Scientifica –  Ilaria Borletti Buitoni, Sottosegretario Beni e Attività Culturali e Turismo ITALIA – Barbara Bregato, Ambasciatore d’Italia a San Marino – Neritan Ceka, Ambasciatore di ALBANIA – Pavel Vosalik, Ambasciatore della REPUBBLICA CECA – Marco Arzilli, Segretario di Stato RSM Industria, Commercio e Ricerca Tecnologica – Iro Belluzzi, Segretario di Stato RSM Lavoro, Cooperazione e Informazione – Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato RSM Turismo – Antonella Mularoni, Segretario di Stato RSM Territorio, Ambiente, Telecomunicazioni e Cooperazione Economica Internazionale – Pasquale Valentini, Segretario di Stato Affari Esteri RSM –  Altre Autorità

 

ore 10,30 – Pausa – ore 11,00 – 13,00 Interventi dei Relatori – ore 13,00 Visita e Pranzo sui crinali pesaresi.

 

ore 15,00 – 18,00 Interventi dei Relatori.

 

ore 18,30 Palazzo del Governo: Udienza degli Eccellentissimi Capitani Reggenti – ore 20,00 Cena Ufficiale.

 

VENERDI’ 17 APRILE 2015

 

ore 9,00 – 10,45 Interventi dei Relatori – 10,45 Pausa – 11,00 – 13,00 Interventi dei Relatori –

 

13,00 Visita Museo di Stato della Repubblica di San Marino e Pranzo

 

ore 14,30 – 17,00 Interventi dei Relatori e Mozione Finale –

 

17,00 Visita crinali riminesi, Sito Villanoviano e Museo Archeologico di Verucchio

 

ore 20,00 Cena di Gala.

 

2° INTERNATIONAL CONFERENCE OF THE ANCIENT ROADS”

 

“THE ANCIENT AMBER ROUTES” – Special session. “The Ancient Commercial Roads”

 

THE PROGRAMME

 

TEATRO TITANO – P.zza Sant’Agata, 5 – REPUBLIC OF SAN MARINO

 

• THURSDAY 16 APRIL 2015:

 

– H. 09.30 – Opening of the meeting; speech welcoming the Government of the Republic of San Marino, RSM State Secretaries and representatives of the Italian Government and other European Countries, etc. –

 

H. 10.30 – 11.00 – Break, –

 

H. 11.00 – 13.00 – the Conference proceedings, –

 

H. 13.00 – In the archaeological site – Lunch, –

 

H. 15.00 – 18.00 – the Conference proceedings, –

 

H. 18.30 – Palace of the Government: Audience to Presidents of the Republic of San Marino and Visit the City. –

 

H. 20.00 – Gala Dinner

 

• FRIDAY 17 APRIL 2015: –

 

H. 09.00 – 10.30 – the Conference proceedings, –

 

H. 10.45 – 11.00 – Break, –

 

H. 11.00 – 13.00 – the Conference proceedings, –

 

H. 13.00 – In the archaeological site – Lunch, –

 

H. 14.30 – 17.00 – the Conference proceedings and Summary –

 

H. 17.30 – Visit the hills of Rimini and the Villanovian Site and Archaeological Museum of Verucchio –

 

H. 20.00 – Gala Dinner

 

“THE 2nd INTERNATIONAL CONFERENCE OF THE ANCIENT ROADS”

 

“THE AMBER ROUTES”  –   “The Commercial Ancient Roads”

 

Republic San Marino  –  16-17 April 2015

 

SPEAKERS and TOPICS:

 

Paolo Bellintani, Cultural Heritage of Trento, ITA: Passaggio a Nord-Ovest: il viaggio delle perle di vetro nell’Età del Bronzo attraverso le Alpi Centro-Orientali.

 

Audrone Bliujiene, Klaipeda University, LTU: The Aestians: the mysterious Northern Barbarians at the beginning of the Amber Route.

 

Andras Bodocs, Budapest University, HUN: Dating questions and topographical problems of the Amber Route formation in the Roman period in Hungary.

 

Adomas Butrimas-Marius Irsenias, Academy of Fine Arts, Vilnius, LTU: The Greek and Roman authors about the Amber and Tribes of the Balts.

 

Faya Causey, National Gallery of Art, Washington, USA: Amber at Caere: the amber objects found at Caere of Orientalizing date.

 

Neritan Ceka, Ambassador of Albania, ALB:

 

Mateusz Cwalinski, Poznan University, POL: Trans-Adriatic Amber Route: attempt of reassessment of its theoretical foundations.

 

Janusz Czebreszuk, Poznan University, POL ; Channels of amber exchange in Central Europe in 2nd Millennium BC.

 

Cecilia D’Ercole, Paris University, FRA: Le Vie adriatiche e fluviali nella circolazione dell’ambra nell’Adriatico preromano.

 

Colette du Gardin, Archaeological Heritage of the Vendèe, FRA: The Amber Roads in France during Neolithic and Bronze Ages: some tracks of reflection.

 

Michal Ernèe, Academy of Sciences, Prague, CZE: Some remarks to the early Bronze Age Amber spacers.

 

Kaul Flemming, National Museum, Copenhagen, DEN: Long distance exchange of the Bronze Age. Amber and glass connecting Denmark with Egypt and Mesopotamia 1400-1200 BC.

 

Filippo Maria Gambari, Superintendent Cultural Heritage of Lombardia, ITA: L’ambra sulle vie dell’acqua della Cultura di Golasecca.

 

Diana Gergova, Academy of Sciences, Sofia, BUL: Contributions to the study of Amber in Thrace during the Early Iron Age.

 

Janos Gomori, Szeged University, HUN: The Amber Road between Savaria and Carnuntum, with special regard to Scarbantia.

 

Florin Gogaltan, Romanian Academy of Sciences, Cluj-Napoca, ROM: Prehistoric Ambers Artifacts at the eastern frontier of the Carpathian Basin.

 

Stefan Groh, National Archaeological Institute, Wien, AUT: New research on the Amber Routes between Carnuntum and Aquileia (Austria, Hungary, Slovenia).

 

Mitja Gustin, Koper University ,SLO: Piceni e Caput Adriae Orientale. Circolazione dei principi e dei materiali all’inizio della prima Età del Ferro.

 

Mateusz Jaeger, Poznan University, POL- Gabriella Kulcsar, Academy of Sciences, Budapest, HUN: Early and Middle Bronze Age amber in Hungary.  Dinamics of exchange in time and space.

 

Mikola Kryvaltsevich, Academy of Sciences, Minsk, BYE: The Daugawa-Dzvina-Upper Dnieper communication Route in the late 3000. Early 2000 BC as an anticipation of the Eastern way from the Baltic to the Black Sea.

 

Klàra Kuzmovà, Trnava University, SVK: Ancient Routes North of Pannonia in the light of roman products and amber artefacts (SW Slovacchia).

 

Lars Larsson, Lund University, SWE: Amber and flint – Commodities for distant distribution. Examples from northernmost Europe.

 

Ilze Loze, Academic of Sciences, Riga, LAT: The Daugawa River – The main artery of earliest amber roads in Europe.

 

Ryszard Feliks Mazurowski, Warsaw University, POL: About some methodological aspects of research on amber exchange and trade in the past.

 

Andrea Celestino Montanaro, I.A.C. (C.N.R.), Bari, ITA: Le ambre figurate in Italia meridionale tra VIII e V secolo a.C. Produzione e commerci.

 

Maria Luisa Nava, Institute of Palaeontology, ITA-Antonio Salerno, Cultural Heritage Campania: Per mare e per terra: percorsi dell’ambra nell’Italia Meridionale.

 

Nuccia Negroni Catacchio, Milan University, ITA- Veronica Gallo, Research  Archaeol. Center: Le Vie dell’Ambra come direttrici di idee: le raffigurazioni di felini nella penisola italica.

 

Mirja Ots, Tartu University, EST;

 

Irina Polyakova, Amber Museum Kaliningrad, RUS: Amber Routes. The ways to discover cultural identity.

 

Guido Rosada, Padua University, ITA: Le fonti nella fonte: l’Ambra e le sue Vie rileggendo Plinio.

 

Helena Tomas, Zagreb University, CRO: Searching for the Amber Route along the Eastern Adriatic Coast.

 

Andrejs Vasks, Latvian University, Riga, LAT: An episody from links between Scandinavia and the Baltic Region in the Bronze Age.

 

Gisela Woltermann, Munster University, GER: The amber impact in the German Bronze Age. Cultural context, distribution and long-distance transport.

 

“2° WORKSHOP: CULTURE, TOURISM, AMBIENT, INFORMATION, ECONOMY.”                                                                                      Teatro Titano – Piazza Sant’Agata,5 – San Marino Saturday 18 April – H. 9,30 – 12,30

 

“2° WORKSHOP: CULTURA, TURISMO, AMBIENTE, INFORMAZIONE, ECONOMIA” PROGRAMMA                                                                                     Teatro Titano, Piazza Sant’Agata,5 -San Marino

 

Sabato 18 Aprile 2015   –   H.  9,30 – 13,00

 

“La valorizzazione culturale dei territori, base per la promozione ambientale  e lo sviluppo turistico-economico.

 

1)  La Via Transappenninica nella Protostoria dall’Adriatico al Tirreno: il Patrimonio storico ed ambientale per la promozione turistica. —

 

Colle di Covignano: dalla Preistoria all’Ambiente di oggi, un patrimonio da valorizzare  –  Le proposte di “Ad Arte snc”-                 Colle di Covignano: dalle Antiche Sorgenti Preistoriche alla conquista dei mercati mondiali del biologico   –   L’esempio della “ Galvanina SpA”. —                                                                                                                                                                                   Enogastronomia d’eccellenza sulle colline riminesi e sammarinesi – Consorzio Terre di San Marino – Consorzio Vini Tipici di San Marino – Azienda Agricola San Valentino.                                                                                                                                                       Il Patrimonio archeologico della Repubblica di San Marino – Proposte di promozione culturale e valorizzazione ambientale. — San Marino: promo-commercializzazione turistica nel Mondo                                                                                                                         . — Montegrimano: paesaggi, natura, terme e benessere nel Montefeltro Marchigiano.                                                                                — Montecerignone: Feudo Malatestiano, ma anche insediamento preistorico?                                                                                              — Macerata Feltria: dai Celti a Pitinum Pisaurense ed alla Pitinum terme d’oggi                                                                                         . — Montecopiolo-Sasso Simone: siti protostorici, culla e vestigia di poteri medioevali, ma anche bellezze paesaggistiche incontaminate.                                                                                                                                                                                                                       — San Leo: Capitale d’Italia ieri ed oggi, il Turismo da potenziare.                                                                                                                    — Gorgo del Ciliegio: dalla Fattoria Protostorica l’esempio dell’alimentazione degli uomini di 3500 anni fa.                                    — Grosseto: il fascino di un territorio, dai villaggi preistorici e dagli Etruschi sino alla maremma toscana d’oggi. Il mirabile esempio della “realtà aumentata”.                                                                                                                                                                             (si selezioneranno ulteriori 3 contributi riferentisi ad importanti siti storico-turistici del territorio toscano)

 

. 2) La valorizzazione delle Città e dei Territori sulle Antiche Vie dell’Ambra.

 

— Campestrin, Frattesina Polesine ed Adria: l’Ambra Baltica in Italia nelle epoche più antiche                                                  .            — Verucchio e Vetulonia: l’Ambra dall’Adriatico al Tirreno affascinanti connessioni in tempi lontani.                                               — Novilara, Numana ed il Piceno: mirabili officine d’Ambra per il Mondo Antico.                                                                          Seguiranno interventi su: Aquileia, Spina, Populonia, Etruria e Costa Pugliese

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nam eu hendrerit nunc. Proin tempus augue pulvinar, quis ultrices urna consectetur non.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nam eu hendrerit nunc. Proin tempus augue pulvinar, quis ultrices urna consectetur non.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nam eu hendrerit nunc. Proin tempus augue pulvinar, quis ultrices urna consectetur non.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nam eu hendrerit nunc. Proin tempus augue pulvinar, quis ultrices urna consectetur non.